Weekend in Trentino: Riva del Garda e Lago di Tenno

Quello che ti racconto è il primo weekend di libertà dopo il primo lockdown della primavera 2020, una delle prime uscite che aspettavo con ansia da quando siamo stati obbligati a rimanere chiusi nelle nostre case.

E’ un breve itinerario dal quale puoi prendere spunto per visitare sia il Lago di Tenno che il Lago di Garda, con l’ottica di un weekend in Trentino rilassante, fuori città, immerso nella natura e nella pace che il lago può donare.

Ho organizzato il weekend in Trentino nel seguente modo: il sabato al Lago di Tenno con visita al borgo di Canale di Tenno, la nottata in un Hotel Garnì a Riva del Garda, la domenica a Riva del Garda e il ritorno a casa.

LAGO DI TENNO

Il Lago di Tenno dista da Riva del Garda soli 14 km, per questo motivo ho deciso di organizzare un weekend per poter visitare entrambi senza troppi spostamenti.

Il Lago di Tenno è un lago alpino balneabile, conosciuto per il colore splendido delle sue acque, che variano dal verde chiaro al blu intenso, in base al tempo e alla presenza o meno del sole. Al centro del lago si trova un’isoletta ricca di vegetazione che può essere raggiunta a nuoto.

Trovare parcheggio al Lago di Tenno non è semplice in alta stagione, infatti il periodo post lockdown ci ha permesso di parcheggiare in uno dei posteggi a pagamento in prossimità del bar/ristorante poco prima della scalinata che scende fino al lago stesso.

isoletta ricca di vegetazione in mezzo al lago che si può raggiungere a nuoto
lago di tenno dai colori verde acqua e turchese immerso nella natura e nella pace è un lago balneabile alpino
dal lago di tenno si può andare verso il borgo medievale di canale di tenno seguendo le indicazioni dei cartelli

COSA FARE AL LAGO DI TENNO

Al Lago di Tenno ci sono tre cose da fare assolutamente:

  • fare un picnic nella spiaggetta del lago;

  • camminare lungo il percorso ciclo-pedonale ad anello intorno al lago;

  • andare a piedi fino al borgo medievale di Canale di Tenno.

Ti racconto cosa abbiamo fatto noi.

Siamo arrivati al Lago di Tenno prima di pranzo, per fortuna non era affollato e quindi abbiamo potuto trascorrere alcune ore in tranquillità e relax. Avevamo tutto l’occorrente per un picnic in riva al lago: qualche buon panino imbottito, una birra fresca e una coperta comoda.

Dopo qualche ora di riposo abbiamo deciso di avviarci a piedi verso il sentiero che conduce al borghetto di Canale di Tenno. Prima della scalinata che scende al lago trovi una deviazione a destra che indica il percorso da prendere per arrivare al borgo medievale. E’ tutto segnalato, quindi non puoi sbagliarti, ma se dovessi avere dubbi puoi chiedere informazioni al bar/ristorante che trovi poco prima di scendere verso il lago.

fare un picnic nella spiaggetta del lago di tenno è una delle tre cose da fare al lago
fare un picnic nella spiaggetta del lago di tenno è una delle tre cose da fare assolutamente al lago
visuale panoramica sul percorso che va al borgo di Canale di Tenno verso il Lago di Garda

Intrapreso il cammino che in circa 30 minuti porta al borghetto, ci siamo resi conto di essere soli, che è un po’ la bellezza del visitare luoghi inflazionati in questa “era Covid”. Durante la camminata troverai degli scorci bellissimi in cui ammirare il panorama verso il Lago di Garda.

Canale di Tenno è uno dei borghi più belli d’Italia. E’ formato da quattro stradine in salita che convergono tutte sulla piazza principale, conservando in questo modo la pianta urbana originale medievale. E’ molto caratteristico, le case sono tutte in pietra e gli abitanti sono pochissimi (circa una cinquantina), i balconcini sono tutti adornati da fiori colorati, il silenzio e la pulizia di questo borghetto sono spettacolari.

Qui puoi ammirare la Casa degli Artisti, il Museo degli attrezzi agricoli e il Castello di Tenno (chiuso ai visitatori).

borgo medievale di canale di tenno con case in pietra dai balconcini pieni di fiori
borgo di canale di tenno con case in pietra molto pulito e silenzioso
per cena al ristorante sud di riva del garda molto consigliato per la bontà

RIVA DEL GARDA

Una volta tornati indietro abbiamo raggiunto la macchina e ci siamo avviati verso il nostro alloggio per la notte, a Riva del Garda. Prima però abbiamo deciso di fermarci per cena al Ristorante Sud di Riva del Garda, super consigliato ma da prenotare in anticipo perchè è molto frequentato!

Ho scovato la struttura in cui abbiamo soggiornato su Booking, cercavo una struttura comoda al centro di Riva del Garda con parcheggio per l’auto e così ho prenotato l’Hotel Garnì Villa Rina. Al suo interno ha delle stanze carinissime, rinnovate da poco e dotate di balconcino.

Abbiamo trovato i propietari gentilissimi (sia nella gestione della prenotazione che durante il nostro soggiorno) disponibili, alla mano e preparati per gestire l’emergenza Covid.

Abbiamo scelto di fare la colazione in struttura e devo dire che la scelta è davvero ampia, deliziosa e ben servita. Inoltre c’è la possibilità di noleggiare le biciclette della struttura per girare Riva del Garda su due ruote.

Quello che consiglio è di prenotare direttamente telefonando alla struttura, in modo da sostenere gli alloggi senza mezzi esterni (quali i siti di ricerca come airbnb, booking o altro..) e tutte le persone che lavorano all’interno, dato il momento difficile che hanno affrontato e che stanno tuttora affrontando.

Dopo aver fatto colazione abbiamo deciso di fare una passeggiata in centro a Riva del Garda nonostante il tempo non fosse dei migliori: la pioggia ci ha accompagnati per gran parte della mattinata. Per questo motivo oltre alla passeggiata per scoprire il centro storico non siamo riusciti a fare altro, ma lascio qui sotto le possibili esperienze da fare in città.

hotel garnì villa rina vicino al centro di riva del garda con possibilità di colazione e noleggio biciclette
stanze molto belle con balconcino all'hotel garnì villa rina a riva del garda
colazione buona e ben servita all'hotel garnì villa rina a riva del garda con proprietari gentilissimi

COSA FARE A RIVA DEL GARDA

Riva del Garda è la città più settentrionale del Garda Trentino, una perla in cui ci si può avvicinare a moltissime attività sportive in base alla stagione in cui la si desidera visitare. Inoltre si possono raggiungere diversi luoghi lungo le sponde del Lago, come Malcesine, Bardolino, Torri del Benaco verso la sponda veneta, ma anche Tremosine, Gardone, Salò verso la sponda bresciana.

Altre attività da fare a Riva del Garda:

  • scoprire e camminare lungo le vie del centro storico di Riva del Garda;

  • praticare vari sport come windsurf, vela, canottaggio ma anche sport estremi e mountainbike;

  • percorrere la Strada del Ponale, sia in bici che a piedi;

  • fare un’escursione in battello fino a Desenzano, Torbole o Sirmione;

  • visitare la Rocca di Riva del Garda, oggi adibita a museo (MAG - Museo Alto Garda);

  • fare una gita alle Cascate del Varone.

passeggiata al centro storico di riva del garda nonostante la pioggia ci sono diverse cose da care a riva del garda
passeggiata sulla strada del ponale a riva del garda percorso ciclo pedonale
passeggiata lungo le sponde del lago di garda a riva del garda con vista sulle montagne

Spero di averti aiutat* con tutte le informazioni partiche a mia disposizione.

Qui sotto trovi altri articoli che potrebbero servirti per esplorare il mondo.

Buon viaggio!